MARCHE-IT

GUIDA PER CONOSCERE LE MARCHE

Laghi delle Marche

Le Marche è una regione caratterizzata da una buona presenza di laghi in tutto il territorio. La maggior parte dei laghi delle Marche sono di carattere artificiale.

Quali sono i laghi delle Marche e le loro caratteristiche?

I laghi delle Marche sono: il lago di Cingoli o anche chiamato lago di Castreccioni, il lago di Fiastra, il lago di Talvacchia, il lago di Pilato, il lago di Mercatale, il lago di San Rufino, il lago del Furlo, il lago di Polverina, il lago di Caccamo, il lago delle Grazie, il lago di Gerosa.

Di seguito indichiamo le caratteristiche dei bacini delle Marche:

- lago di Cingoli: lago artificiale, costruito negli anni '80, il fiume immissario è ill Musone, ha una superficie di 2,4 Km quadrati e una profondità di 55 m ed è sito nel comune di Cingoli;

- lago di Fiastra: lago artifificiale, costruito negli anni '50, il fiume immissario è il Fiastrone, ha una superficie di 4 Km quadrati e una profondità di circa 80 m ed è sito nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini;

- lago di Talvacchia: lago artificiale, costruito negli anni '60, il torrente immissario è il Castellano, ha una superficie di 0,5 Km quadrati e una profondità di 67 m ed è sito a borgo di Talvacchia, frazione del comune di Ascoli Piceno;

- lago di Mercatale: lago artificiale, costruito negli anni '50, il fiume immissario ed emissario è il Foglia, ha una profondità di 20 m ed è sito a Sassocorvaro in provincia di Pesaro Urbino;

- lago di Gerosa: lago artificiale, costruito negli anni '80, il fiume immissario è l'Aso ed è sito a Montemonaco in provincia di Ascoli Piceno;

- lago di Caccamo: lago artificiale, costruito negli anni '50, il fiume immissario è il Chienti ed è sito a Serrapetrona in provincia di Macerata;

- lago di Polverina: lago artificiale, il fiume immissario è il Chienti ed ha una profondità di 20 m; 

- lago del Furlo: il fiume immissario è il Candigliano ed ha una profondità di 2 m;

- lago di Pilato: lago naturale di origine glaciale, viene alimentato dalla piogge e dallo scioglimento della neve, ha una superficie piuttosto variabile ed una profondità di 9 m;

- lago di San Rufino: è un lago artificiale, costruito negli anni '60, il fiume immissario è il Tenna ed è sito vicino l'Abbazia dei Santi Rufino e Vitale.


Flora dei laghi delle Marche

I bacini delle Marche favoriscono la nascita di importanti specie di flora, quali: il salice, la rosa canina, il prugnolo, il ginepro.


Fauna dei laghi delle Marche

I laghi delle Marche sono un ambiente ideale per numerose tipologie di animali:

  • specie acquatiche: persici, trote, lucci, carasseri, scardole, carpe, ciprindi, tinche, arborelle, cavedani, vaironi, salmerini;
  • specie volatili: acquila reale, falco pellegrino, picchio muraiolo;
  • specie terrestri: capriolo, istrice, lupo.


Laghi delle Marche in cui vengono organizzate manifestazioni sportive 

I laghi in cui vengono organizzate manifestazioni sportive sono: il lago di Fiastra (gare di pesca sportiva e il "Triathlon dei Monti Sibillini"), il lago di Mercatale (gare di pesca sportiva e canoa), il lago di Caccamo (gare di kayak e canoa). 


Laghi delle Marche con riserve o parchi naturali 

I laghi con riserve o parchi naturali sono: il lago di Fiastra nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, il lago del Furlo nel Parco Nazionale della Gola del Furlo, il lago di Pilato nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, il lago di San Rufino vicino al bosco di Smerillo. 


Laghi delle Marche vicini a città e borghi storici 

Alcuni laghi delle Marche sorgono vicino a graziosi centri abitati, quali: il lago di Mercatale, il lago di Caccamo.


Domande e risposte:

Per cosa vengono utilizzati i laghi artificiali delle Marche? I laghi artificiali delle Marche sono utilizzati per produrre energia idroelettrica. 

Qual'è il lago più grande delle Marche? Il bacino artificiale più grande delle Marche è il lago di Cingoli, mentre il bacino idroelettrico più grande è il lago di Fiastra. 

Quali sono i laghi da visitare nelle Marche? Nelle Marche ci sono bellissimi laghi da visitare immersi tra le colline marchigiane a ridosso di pittoreschi borghi, inseriti in parchi e riserve naturali o vicino a bellissime Abbazie. Tra i più bei laghi delle Marche ricordiamo: il lago di Fiastra, il lago di Cingoli, il lago di Mercatale. 

Quali sono i laghi in provincia di Macerata? I laghi in provincia di Macerata sono: il lago di Cingoli, il lago di Fiastra, il lago di Caccamo, il lago di Polverina.

Quali sono i laghi in provincia di Ascoli Piceno? I laghi in provincia di Ascoli Piceno sono: il lago di Talvacchia, il lago di Gerosa, il lago di Pilato. 

Quali sono i laghi in provincia di Pesaro Urbino? I laghi in provincia di Pesaro Urbino sono: il lago di Mercatale.

Quali sono i laghi in provincia di Fermo? I laghi in provincia di Fermo sono: il lago di San Rufino.

Quali sono le attività che possono essere fatte nei laghi marchigiani? In alcuni dei laghi delle Marche è possibile andare in pedalò, fare pesca sportiva, escursioni e trekking, canoa, kayak.

Come si può definire un lago? Il lago si può definire come quella quantità d'acqua inglobata in un tratto di superficie terrestre che può essere più o meno ampia e più o meno profonda.

Come viene alimentato un lago? Il lago solitamente viene alimentato da fiumi cosidetti immissari che hanno il compito di approvvigionare il bacino portando acqua al lago. Altri modi con cui i laghi si alimentano sono le sorgenti sotterranee e le piogge.

Cosa caratterizza un lago? I laghi si differenziano l'un l'atro da vari aspetti: l'ampiezza, la superficie, la profondità, il numero dei fiumi immissari e/o emissari, la dolcezza e la colorazione dell'acqua.

Come possono essere classificati i laghi? I laghi vengono generalmente classificati tenendo presente del loro aspetto geologico, in base a ciò possono essere: laghi carsici: quando il lago si forma in cavità di origine carsica; laghi oceanici: quando il lago si forma in seguito allo spostamento terrestre comportando sporzionamenti di masse d'acqua oceanica; laghi morenici; laghi glaciali: quando il lago si forma per effetto dell'erosione dei ghiacciai; laghi di frane: sono quei laghi nati dall'interruzzione di corsi d'acqua causate da frane; laghi tettonici; laghi orografici; laghi artificiali: ottenuti dallo sbarramento di una diga.

Perchè sono importanti i laghi? I laghi sono importanti perchè regolano il flusso delle acque dei fiumi depurandole. 



I luoghi più visitati delle Marche


Basilica Santa Casa di LoretoBasilica Santa Casa di Loreto

Terra dei pellegrini ... leggi.



Palazzo Ducale UrbinoPalazzo Ducale, Urbino 

La costruzione del palazzo ... leggi.


Torre dei Gualtieri San Benedetto del TrontoTorre dei Gualtieri, San Benedetto del Tronto La torre propone ... leggi.




Basiliche, Chiese, Santuari


Basilica Santa Casa di Loreto Abbazia San Vittore Genga  Basilica San Nicola da Tolentino

 Cattedrale San Leopardo Osimo 

 


Monumenti delle Marche


Monumento Sisto V Loreto Fontana delle tredici cannelle Ancona Torre Civica Macerata Torre Numana